Lipu Onlus, natura, uccellie animali selvatici in Italia

Contro caccia e bracconaggio

Contro caccia e bracconaggio Pettirosso vittima di una trappola (foto L. Sarzi)
Etichettato sotto

Caccia e bracconaggio coinvolgono ogni anno milioni di uccelli, spesso appartenenti a specie minacciate.

La Lipu si batte da sempre contro la caccia selvaggia e il bracconaggio, due fenomeni ancora molto diffusi in Italia.

La caccia

La caccia è un fenomeno che ha radici lontane nella storia dell'uomo. Legata un tempo a necessità di sussistenza, oggi è un hobby violento che non pochi danni comporta alla natura. Molte pratiche legate alla caccia appaiono desuete e culturalmente non tollerabili, come ad esempio l’utilizzo dei cosiddetti "richiami vivi", uccelli tenuti per tutta la vita in gabbia e utilizzati come esche per richiamare altri uccelli e ucciderli o catturarli.

Non va poi dimenticata la particolarità della possibilità per i cacciatori di cacciare nei terreni privati, anche contro la volontà dei proprietari o conduttori, arrecando loro disturbo e provocando danni e pericoli.

"Abbandonate il fucile e prendete il binocolo", è il messaggio della Lipu ai cacciatori. Meglio un taccuino, una macchina fotografica, l’osservazione rispettosa degli uccelli e degli altri animali.

Il bracconaggio

Bracconaggio è un termine che indica la caccia di frodo, ovvero tutte quelle pratiche di caccia contrarie alla legge.

Il bracconaggio in Italia è legato a radici socio-culturali che in molti casi sono ancora difficili da cancellare. Questo, unito alla scarsià dei controlli sul territorio, fa sì che il fenomeno del bracconaggio nel nostro Paese sia tuttora diffuso e dannoso per tante specie, come cicogne, gru, rapaci, ma anche lupi, orsi e altri grandi mammiferi. Tutte specie particolarmente protette, che cadono vittima dei fucili, delle trappole, dei bocconi avvelenati e degli altri letali strumenti del bracconaggio.

La Lipu è variamente impegnata a contrastare il fenomeno del bracconaggio: con i campi nelle zone più calde d'Italia, con la vigilanza dei propri attivisti, con le denunce, i progetti, il volontariato.


Grazie al nostro lavoro, in questi anni la voce della natura è arrivata tra la gente e nelle sedi istituzionali, come il Parlamento Italiano e quello Europeo. In questo modo siamo riusciti a sensibilizzare le persone, a limitare i danni che caccia e bracconaggio causano agli animali e alla biodiversità e a ottenere norme di maggior protezione, oltre che a lanciare importanti campagne come ad esempio Leaving is Living, il progetto Life che unisce Italia, Grecia e Spagna a tutela degli uccelli migratori.

Da oltre 50 anni curiamo gli animali, proteggiamo gli habitat, combattiamo il bracconaggio e parliamo di natura ai ragazzi. Puoi farlo anche tu. Se non sei ancora socio, puoi iscriverti alla Lipu per un anno. Entra nella nostra grande famiglia!

I TUOI DATI
SCEGLI LA TUA QUOTA ASSOCIATIVA

Indica la quota associativa (nel campo "Di che specie sei") e la modalità iscrizione alla Lipu. Se sei della specie "famiglia" scrivi nel campo note il nome e cognome dei componenti della tua famiglia.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Acconsenti all'uso dei cookie Chiudendo questo banner.
Per saperne di più è possibile consultare l'informativa sulla Privacy di Lipu.