Lipu Onlus, natura, uccellie animali selvatici in Italia

Oasi Castel di Guido

Oasi Castel di Guido Nibbio Reale (foto: L.Sebastiani www.birds.it)

L'Oasi Castel di Guido, è la prima conseguenza del grande progetto Lipu sulla Rondine. I 250 ettari dell'Oasi sono immersi a loro volta nei 2500 dell'Azienda Agricola Castel di Guido, ambiente ideale per Rondini, Balestrucci e Rondoni, in cui pascola la più grande mandria di vacche maremmane del Lazio, circa 450 capi.

L'Oasi Castel di Guido è stata istituita nel 1999 grazie ad una Convenzione tra il Comune di Roma, l'Azienda Agricola Castel di Guido e la Lipu.

 

 

Località Castel di Guido (Roma). Situata alla periferia occidentale di Roma, appena al di fuori del Grande Raccordo Anulare, lungo la strada statale Aurelia. L'Oasi si estende all'interno della più estesa Azienda Agricola Castel di Guido (circa 2500 ha).
Apertura al pubblico Per visitare l'Oasi è necessario contattare il Responsabile.
Come arrivare Per arrivare all'Oasi percorrere la SS n. 1 Aurelia, voltando all'uscita Aurelia (direz. Civitavecchia) del Grande Raccordo Anulare di Roma e dopo circa 5 chilometri uscire seguendo le indicazioni Castel di Guido, fino all'entrata dell'omonima azienda agricola. Da qui proseguire per circa 2 chilometri seguendo le indicazioni dell'Oasi.
Superficie 181 ettari
sito web www.oasicasteldiguido.it
email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Telefono Tel. 328 5569123
Responsabile Alessia De Lorenzis

Habitat

Sostieni questo paradiso di biodiversità, aiuta le Oasi LipuCon una donazione puoi permettere ad Oasi e Riserve di sopravvivere e agli animali di rimanere liberi e protetti nei loro preziosi habitat naturali.

AIUTA L'OASIcon una piccola donazione

L'Oasi è inserita in una vasta area di basse colline ondulate che risente anche degli influssi climatici della non lontana zona costiera. Il paesaggio è un po' quello della campagna romana del secolo scorso, con pascoli, prati, boschi e siepi che si alternano alle zone coltivate. In questa situazione di grande diversità ambientale che vede un notevole sviluppo delle fasce di margine le specie animali risultano così particolarmente abbondanti. Cinghiali, volpi, tassi, lepri, faine tra i mammiferi, la Testuggine di Herman tra i rettili, mentre gli uccelli abbondano con decine di specie nidificanti e in migrazione.

Tra le prime segnaliamo le colorate colonie di Gruccione, l'Averla, il Saltimpalo, il Nibbio bruno, di passo, il raro Nibbio reale, ma anche la Rondine ed il Balestrucco, che in questa zona raggiungono densità particolarmente elevate e purtroppo sempre più rare in altre zone d'Italia nelle quali un tempo questi uccelli erano assai più comuni.

Il paesaggio naturale (Foto J. Cecere)Il paesaggio naturale (Foto J. Cecere)

Servizi e strutture

Data la vicinanza con la capitale e gli ambienti "facili", adatti ad escursionisti di tutte le età, l'Oasi si presta particolarmente adatta anche per brevi "gite fuori porta" è consente di apprezzare "dal vivo" la possibilità di abbinare l'agricoltura al rispetto con la natura. L'Oasi è dotata di un Centro visite e di due Sentieri natura ad anello che coprono i principali ambienti dell'Oasi. Vasti spazi per parcheggio e sosta, anche con il camper. Per la sosta notturna va comunque chiesto il permesso alla direzione dell'Azienda.

Da visitare in zona

La Riserva naturale statale del Litorale Romano: macchia mediterranea, pineta e bosco misto, vegetazione umida e dunale, ambienti fluviali insieme a vaste estensioni di prato e terreni coltivati caratterizzano la Riserva oltre un eccezionale patrimonio storico archeologico (Scavi di Ostia Antica). All'interno della Riserva si trova anche il Centro Habitat Mediterraneo - Ostia Lido, sempre gestito dalla Lipu.

Da oltre 50 anni curiamo gli animali, proteggiamo gli habitat, combattiamo il bracconaggio e parliamo di natura ai ragazzi. Puoi farlo anche tu. Se non sei ancora socio, puoi iscriverti alla Lipu per un anno. Entra nella nostra grande famiglia!

I TUOI DATI
SCEGLI LA TUA QUOTA ASSOCIATIVA

Indica la quota associativa (nel campo "Di che specie sei") e la modalità iscrizione alla Lipu. Se sei della specie "famiglia" scrivi nel campo note il nome e cognome dei componenti della tua famiglia.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Acconsenti all'uso dei cookie Chiudendo questo banner.
Per saperne di più è possibile consultare l'informativa sulla Privacy di Lipu.