Lipu Onlus, natura, uccellie animali selvatici in Italia

Riserva naturale Isola delle Femmine

Riserva naturale Isola delle Femmine Cormorano (foto: L. Sebastiani www.birds.it)
Etichettato sotto
Località Isola delle femmine (PA), Via Piano Ponente 25. La Riserva è situata a circa 500 metri dalla costa, nel Comune di Isola delle Femmine, a 15 chilometri da Palermo e a 7 dall'aeroporto Falcone-Borsellino (Punta Raisi).
Apertura al pubblico La Riserva è aperta al pubblico tutto l'anno, tutti i giorni, sebbene la visita guidata sia disponibile solo su prenotazione (con orario 8, 30-13 e 14, 30-17, 30). Visite guidate per gruppi o scolaresche devono essere prenotate al Centro visite. Possibili chiusure nei mesi invernali per le condizioni del mare che non permette l'attracco sull'isola.
Come arrivare Da Palermo, imboccare la circonvallazione in direzione Trapani, immettersi sulla autostrada A29 (Palermo-Trapani), uscire dopo circa 5 chilometri, allo svincolo di Isola delle Femmine, proseguire per il centro della cittadina e seguire le indicazioni per "Torre in terra". Gli uffici dell'Oasi si trovano a pochi metri dalla torre.
Superficie 15 ettari
email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Telefono/Fax 091 8616167
Responsabile Vincenzo Di Dio

Il suo nome sembra derivare da "Insula Fimi", isola di Eufemio, dal nome del governatore bizantino della Sicilia. L'isolamento geografico, che offre protezione dalle aggressioni umane, e la ricchezza di risorse alimentari costituiscono gli elementi caratterizzanti di quest'isola, consentendo l'insediamento e la rapida espansione numerica di una delle colonie di Gabbiano reale mediterraneo più importanti del Mar Tirreno.

La Riserva naturale Orientata Isola delle Femmine è stata istituita nel 1997 dalla Regione Siciliana e gestita dalla Lipu dal 1998.

Habitat

L'isola è un punto strategico durante le migrazioni: su di essa si fermano infatti, per riprendere le forze prima di ripartire, specie come il Cormorano, l'Airone cenerino, il Martin pescatore e la Garzetta o numerosissimi piccoli passeriformi, alcuni dei quali anche nidificanti, come il Codirosso spazzacamino, la Cappellaccia e la Cutrettola, oltre ai rapaci delle aree circostanti quali la Poiana ed il Falco pellegrino. Oltre alle diverse specie di uccelli, sono poi presenti la Lucertola campestre, il Biacco, il Coniglio selvatico, numerose coloratissime farfalle come l'Icaro e la Zigena insieme a diversi coleotteri. La zona di riserva marina comprende alcuni tra i fondali più interessanti che circondano l'isola, la cui principale caratteristica è data proprio dalla varietà di ambienti.

Servizi e strutture

È in via di realizzazione un percorso natura che si snoderà lungo tutta l'isola, costeggiando il perimetro. Il Centro visite dell'Oasi è localizzato in un comodo villino, nei pressi del quale è possibile il parcheggio, sul lungomare di Isola delle Femmine, prospiciente l'isola. Nel vicinissimo centro abitato di Isola vi sono ampie possibilità di pernottamento e ristorazione.

Da visitare in zona

La vicina Riserva dello Zingaro, splendido esempio di ambiente costiero con ricca fauna e flora della macchia mediterranea. E naturalmente la città di Palermo.

Da oltre 50 anni curiamo gli animali, proteggiamo gli habitat, combattiamo il bracconaggio e parliamo di natura ai ragazzi. Puoi farlo anche tu. Se non sei ancora socio, puoi iscriverti alla Lipu per un anno. Entra nella nostra grande famiglia!

I TUOI DATI
SCEGLI LA TUA QUOTA ASSOCIATIVA

Indica la quota associativa (nel campo "Di che specie sei") e la modalità iscrizione alla Lipu. Se sei della specie "famiglia" scrivi nel campo note il nome e cognome dei componenti della tua famiglia.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Acconsenti all'uso dei cookie Chiudendo questo banner.
Per saperne di più è possibile consultare l'informativa sulla Privacy di Lipu.