Lipu Onlus, natura, uccellie animali selvatici in Italia

I progetti sulle specie

I progetti sulle specie Cicogne bianche (foto Archivio Lipu)
Etichettato sotto

La conservazione degli uccelli, oltre che dalla protezione degli ambienti naturali, passa attraverso lo studio e la tutela delle specie, sia quelle a rischio che quelle comuni.

 

I progetti sulle specie prevedono un complesso lavoro che riguarda l'elaborazione di Piani d'azione nazionali e internazionali, la conservazione degli habitat, l'educazione e la sensibilizzazione del pubblico.

NO ALLA CACCIAL'allodola ci chiede solo di poter continuare a cantare. Firma l’appello per chiedere al Presidente del Consiglio Matteo Renzi di cancellare l'allodola dalle specie cacciabili.

FIRMA LA PETIZIONE
Ferma questa strage

Lo studio delle specie è in grado di fornirci informazioni importanti sullo stato di salute di un territorio e la qualità degli ambienti naturali. Particolarmente importante è il periodo riproduttivo degli uccelli, quando le esigenze delle specie sono molto maggiori (difesa da possibili attacchi di predatori, disponibilità sufficiente di cibo e di luoghi adatti alla nidificazione) e il legame con l'ambiente naturale diviene più stretto.

Che cos'è una specie?

Il concetto di specie è alla base della classificazione degli organismi viventi. Tuttavia definire cosa sia una specie non è semplice. La specie indica il “livello tassonomico gerarchicamente più basso”.
Diciamo che può valere la seguente formula: se due individui, che vivono in uno stesso ambiente, si riproducono e la prole a cui danno origine è in grado a sua volta di riprodursi, allora i due individui appartengono a una stessa specie.

Monachella (foto W.Vivarelli)Monachella (foto W.Vivarelli)

La Classe degli Uccelli comprende numerose specie, utili anche per monitorare gli effetti degli inquinanti nell’ambiente, per valutarne il grado di alterazione ambientale (ad esempio utilizzando specie strettamente legate agli ambienti forestali come i rapaci), per valutare il livello di eterogeneità ambientale e programmare misure gestionali per il ripristino della connettività ambientale (in particolare, quelle specie che più risentono della frammentazione degli habitat).

In Italia sono state osservate complessivamente 529 specie di uccelli, di cui circa 250-255 nidificanti, alcune delle quali, pur provenienti da altri continenti, si sono ormai adattate al clima e all'ambiente (Fracasso et al. 2009).

Da oltre 50 anni curiamo gli animali, proteggiamo gli habitat, combattiamo il bracconaggio e parliamo di natura ai ragazzi. Puoi farlo anche tu. Se non sei ancora socio, puoi iscriverti alla Lipu per un anno. Entra nella nostra grande famiglia!

I TUOI DATI
SCEGLI LA TUA QUOTA ASSOCIATIVA

Indica la quota associativa (nel campo "Di che specie sei") e la modalità iscrizione alla Lipu. Se sei della specie "famiglia" scrivi nel campo note il nome e cognome dei componenti della tua famiglia.



Utilizziamo cookie per favorire l'utilizzo del sito e ottimizzarne l'esperienza di navigazione. Continuando la visita del sito l'utente accetta l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni