Lipu Onlus, natura, uccellie animali selvatici in Italia

20 anni di natura alla Riserva di Bosco Negri

20 anni di natura alla Riserva di Bosco Negri
Etichettato sotto

Oasi Lipu Bosco Negri: festa per i 20 anni di attivita' a favore della natura e della gente. Liberato un esemplare di gufo comune curato dal centro recupero Lipu "La Fagiana".

La liberazione di un esemplare di gufo comune ha ribadito questa mattina a Pavia l'impegno ventennale della Lipu e del Comune di Pavia a favore della tutela dell'ambiente e della fruizione della natura da parte dei cittadini. Teatro dell'evento è stata la Riserva Naturale Bosco Negri, nei pressi di Pavia, dove si è svolta oggi la festa per i 20 anni di Convenzione per la gestione del "Bosco G. Negri", che ha visto gli interventi del Sindaco di Pavia Alessandro Cattaneo, dell'Assessore all'Ambiente del Comune di Pavia Massimo Valdati, del dirigente Settore Ambiente e Territorio del Comune di Pavia Angelo Francesco Moro, del Direttore Generale Lipu Elena D'Andrea e del responsabile Oasi e Riserve Lipu Ugo Faralli.

Lasciato in eredità nel 1968 da Giuseppe Negri, cittadino pavese amante della natura, il bosco, che si estende su 34 ettari, rappresenta un'area di grande pregio posizionata alle porte della città, uno degli ultimi lembi di foresta planiziale padana. Il "Bosco G.Negri" diventò poi Riserva Naturale Orientata con l'istituzione del Parco Lombardo della Valle del Ticino. Nel 1988 un violento nubifragio divelse quasi la metà degli antichi alberi presenti. Nel 1991 infine la sezione locale Lipu ottenne la gestione naturalistica e didattica del Bosco Negri, con lo scopo di riaprire al pubblico questa importante area naturale dopo anni di chiusura.

Da allora a oggi sono stati oltre 50mila i visitatori della Riserva, tra cui diverse migliaia di bambini e ragazzi delle scuole di Pavia. Negli ultimi anni sono stati numerosi i progetti rivolti a insegnanti e studenti, come il progetto "Comunicambiente" (anno scolastico 2008-2009), focalizzato sui cambiamenti climatici e con il contributo di Fondazione Cariplo; inoltre "Insegnanti-Bio", con il contributo della Fondazione Banca del Monte di Lombardia e il percorso "Primavera Viva" all'interno del progetto europeo di BirdLife International "Spring Alive".

La Riserva ospita 37 specie di uccelli selvatici nidificanti, tra cui quattro specie di picchi (picchio rosso maggiore, picchio rosso minore, picchio verde e torcicollo) e, dal 2000, una garzaia di aironi cenerini. Tra le numerose specie di rettili e anfibi troviamo la rana di lataste, mentre a formare il bosco troviamo farnia, pioppo nero, pioppo bianco, olmo minore, acero campestre e ontano.

Dopo la liberazione di un gufo comune ritrovato ferito a San Donato Milanese dopo l'impatto con un'auto e preso amorevolmente in cura dal Centro Recupero Fauna Selvatica Lipu "La Fagiana" di Pontevecchio di Magenta (MI), si è tenuto un ricco buffet e il taglio della torta a sottolineare un traguardo importante per la natura ma anche per tutti i cittadini di Pavia e degli amanti della natura che vorranno visitare questa splendida Riserva. I festeggiamenti dureranno per tutto l'anno, attraverso un'ampia offerta di eventi, e culmineranno in un convegno finale.

Martedì, 05 Aprile 2011 17:26

Da oltre 50 anni curiamo gli animali, proteggiamo gli habitat, combattiamo il bracconaggio e parliamo di natura ai ragazzi. Puoi farlo anche tu. Se non sei ancora socio, puoi iscriverti alla Lipu per un anno oppure puoi rinnovare la tua quota associativa, e farai parte della nostra grande famiglia!

I TUOI DATI
SCEGLI LA TUA QUOTA ASSOCIATIVA

Indica la quota associativa (nel campo "Di che specie sei") e la modalità iscrizione alla Lipu. Se sei della specie "famiglia" scrivi nel campo note il nome e cognome dei componenti della tua famiglia.



Utilizziamo cookie per favorire l'utilizzo del sito e ottimizzarne l'esperienza di navigazione. Continuando la visita del sito l'utente accetta l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni