Lipu Onlus, natura, uccellie animali selvatici in Italia

L'Oasi Castel di Guido compie 20 anni

Foto Giuliano Giulianini Foto Giuliano Giulianini
Etichettato sotto

Due giorni di incontri, escursioni, attività per bambini e adulti, arte, educazione ambientale. Sabato 19: una storia nella Storia, nuovi video e dati sulla scoperta dei cuccioli ibridi di lupo nella Riserva. Il 20 laboratori, visite guidate e la liberazione di un gheppio curato dalla Lipu

Sabato 19 e domenica 20 ottobre, Castel di Guido, il borgo agricolo immerso nella campagna romana, ospiterà una serie di incontri ed eventi per festeggiare l'anniversario e raccontare due decenni di impegno sul campo, ricerca scientifica, contrasto al bracconaggio, promozione del territorio, educazione e divulgazione ambientale. Il programma di sabato 19 prevede un incontro pubblico nella mattinata, presso il borgo di Castel di Guido. Ospitato nella sede dell'Azienda agricola comunale in via Gaetano Sodini, l'incontro sarà aperto dai saluti dei rappresentanti di Roma Capitale, del Municipio XIII Roma Aurelio, della Riserva nazionale statale del Litorale romano, della direzione generale e del Consiglio nazionale della Lipu.

Di seguito sarà presentato uno storytelling dal titolo Castel di Guido, una storia, tante storie - Vent’anni di attività e successi dell’Oasi della Lipu, durante il quale lo staff, i collaboratori e i sostenitori dell'Oasi racconteranno progetti, risultati, aneddoti, successi e criticità dell'attività ventennale. Nell'occasione, e per la prima volta in pubblico, verranno diffuse ulteriori immagini e dati della scoperta della recente nascita di una cucciolata ibrida nel branco di lupi residente sul litorale romano (qui l'annuncio della notizia: https://bit.ly/2p93FSg). La presenza del lupo appenninico nel territorio di Roma è stato individuato sei anni fa e seguito da allora dal gruppo di monitoraggio coordinato dall'Oasi Lipu. I presenti potranno incontrare i ricercatori che stanno portando avanti questo importante lavoro che ha suscitato l'interesse dei mass media di tutto il mondo. La giornata di domenica 20 sarà incentrata sull'area naturale, con base al Centro visite dell'Oasi, in via Quarto delle Colonne. Il Centro visite, oggetto nel 2014 di un incendio, probabilmente doloso e motivato dall'attività anti bracconaggio della Lipu, fu ricostruito pochi mesi dopo grazie alla mobilitazione e a una raccolta fondi nazionale. Per la festa del ventennale saranno organizzati nel corso della giornata i seguenti eventi: un raduno micologico; diversi percorsi di visita e trekking lungo i sentieri dell'Oasi, adatti a tutti i visitatori; laboratori e attività ludiche per i bambini; la liberazione di un gheppio curato dal Centro recupero fauna selvatica Lipu di Roma; un'introduzione all'orienteering; una rappresentazione teatrale.

In entrambe le giornate saranno organizzati laboratori e attività per bambini, tra cui, nella giornata di sabato, le visite guidate alla vicina “Villa delle Colonnacce”, scavo archeologico curato dal Gruppo Archeologico Romano, con i resti di una villa romana del II-III secolo d.C.

Inaugurata il 1° ottobre 1999, grazie alla collaborazione tra la Lipu (Lega Italiana Protezione Uccelli) e l'assessorato alle Politiche ambientali ed agricole dell'allora Comune di Roma, l'Oasi di Castel di Guido si estende per più di 180 ettari e fa parte della Riserva Naturale Statale del Litorale Romano. Essendo inserita all'interno dell'Azienda Agricola di Castel di Guido, azienda pubblica gestita da Roma Capitale che pratica esclusivamente agricoltura biologica, l'Oasi presenta oggi uno dei rari scorci della sempre più rara campagna romana, paesaggio rurale sempre più minacciato dall'urbanizzazione. Grazie allo status di area protetta, alla varietà degli ambienti (campi coltivati, macchia mediterranea, bosco naturale, rimboschimenti, ruderi e zone umide), e grazie al mancato utilizzo di sostanze chimiche nelle coltivazioni, l'Oasi rappresenta anche uno scrigno di biodiversità: un rifugio per specie animali e vegetali che altrove sono scomparse. A riprova di ciò, negli ultimi anni, l'attività di ricerca e monitoraggio la Lipu ha potuto comprovare il ritorno di specie scomparse in precedenza, come lo scoiattolo comune (Sciurus vulgaris), la testuggine palustre europea (Emys orbicularis) e l'affascinante lupo appenninico (Canis lupus italicus).

Il 20esimo anniversario dell'Oasi Lipu Castel di Guido è stato organizzato con la collaborazione di Roma Capitale, Riserva naturale statale del Litorale romano, Associazione Castel di Guido e Altro, Buono, Gruppo Archeologico Romano, Ass. ARPA, Operativi per l'Ambiente.
Tutti gli eventi delle due giornate sono gratuiti ed aperti a tutti (ad eccezione dei pranzi di Sabato e domenica).

Per informazioni: Alessia De Lorenzis, resp.le Oasi Lipu Castel di Guido. Tel. 328 5569123. www.oasicasteldiguido.it  - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. - www.facebook.com/oasilipucasteldiguido 

PROGRAMMA SABATO 19 OTTOBRE 

Borgo di Castel di Guido (mappa: https://bit.ly/2Inv6yF)

ore 9-13 Laboratori per bambini, a cura di Lipu, Associazione Castel di Guido e altro
ore 9-16 Visita alla villa romana delle Colonnacce, a cura del Gruppo Archeologico Romano
ore 10 Saluti istituzionali, sono invitati:
Laura Fiorini, Assessora Politiche del Verde di Roma Capitale
Marcello Visca, Direttore RNS del Litorale Romano
Vito Consoli, Direttore Regionale Capitale Naturale e Parchi
Emanuele Penna, Assessore Ambiente Municipio XIII
Gabriella Meo, Consigliera Lipu
Danilo Selvaggi, Direttore Generale Lipu
Ore 10.30 Storytelling “Castel di Guido, una storia, tante storie” - Vent’anni di attività e successi dell’Oasi della Lipu
A seguire: Merenda del contadino a cura dell’Ass. Castel di Guido e altro

DOMENICA 20 OTTOBRE
Centro Visite dell'Oasi (mappa: https://bit.ly/2naLZFd)

ore 7.30 III Raduno Micologico con Operativi per l'ambiente
ore 9.30-13 Laboratori per bambini, a cura di Lipu, Buono, Ass. Castel di Guido e altro…
ore 10 percorso di Nordic Walking lungo i sentieri “Allocchi”, “Volpi” e “Rondini”
ore 10.30 visita al Sentiero delle rondini (difficoltà 1); visita al Sentiero degli allocchi (difficoltà 2)
ore 12.30 Ritorno alla libertà per un gheppio, a cura del CRFS Lipu Roma
ore 15 “I funghi, un regno da conoscere”; “Voli senza frontiere” orienteering
ore 16.30 Teatro di Paglia – Il Folletto e Margherita, a cura dell’Ass. Culturale Arpa


Pranzo Menu fisso (15 euro). Prenotazione obbligatoria entro venerdi 18 ottobre, al numero 3396908183
 

Giovedì, 17 Ottobre 2019 12:13

Da oltre 50 anni curiamo gli animali, proteggiamo gli habitat, combattiamo il bracconaggio e parliamo di natura ai ragazzi. Puoi farlo anche tu. Se non sei ancora socio, puoi iscriverti alla Lipu per un anno oppure puoi rinnovare la tua quota associativa, e farai parte della nostra grande famiglia!

I TUOI DATI
SCEGLI LA TUA QUOTA ASSOCIATIVA

Indica la quota associativa (nel campo "Di che specie sei") e la modalità iscrizione alla Lipu. Se sei della specie "famiglia" scrivi nel campo note il nome e cognome dei componenti della tua famiglia.



Utilizziamo cookie per favorire l'utilizzo del sito e ottimizzarne l'esperienza di navigazione. Continuando la visita del sito l'utente accetta l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni