Lipu Onlus, natura, uccellie animali selvatici in Italia

Eurobirdwatch: la natura fa bella l'Europa

Censimenti al Lago Soprano - foto Aldo Luigi Sarto Censimenti al Lago Soprano - foto Aldo Luigi Sarto
Etichettato sotto

La spettacolare concentrazione di 800 fenicotteri allo stagno di Marceddì, nei pressi del Golfo di Oristano, hanno caratterizzato il successo del Big Day della Lipu.

L'evento si è svolto nel weekend dell’1 e 2 ottobre in 49 siti tra oasi, riserve, fiumi e stagni ricchi di uccelli e di natura e si è svolto nell’ambito dell’Eurobirdwatch, la più grande manifestazione di birdwatching (quest’anno coordinata da BirdLife Switzerland) che ha visto la partecipazione di 25mila persone in 40 Paesi europei e l’avvistamento di 5,8 milioni di uccelli grazie all’allestimento di 1.040 eventi.

In Italia, tra i 100mila uccelli inquadrati nei binocoli dei quasi 1.000 partecipanti sono finite centinaia di specie, soprattutto quelle dirette in migrazione verso Sud, dove trascorreranno l’inverno per poi tornare dalle nostre parti, l’anno prossimo, per nidificare.
Le tre specie più viste sono state tra quelle più comunemente osservabili tutti i giorni, in città come in campagna: lo storno (62mila esemplari), l’airone guardabuoi, un piccolo airone il cui areale è in forte espansione (4mila esemplari) e il germano reale, l’anatra più diffusa e facile da vedere, con oltre 4.100 esemplari.
Non sono mancate le rarità e le particolarità ornitologiche: oltre agli 800 fenicotteri di Oristano, i 150 fenicotteri delle Saline Margherita di Savoia, 1 labbo, uccello simile a un gabbiano, che nidifica nella Tundra e sverna principalmente a Sud dell’Equatore. Inoltre 1 fistione turco, un’anatra tuffatrice di grandi dimensioni, alla Riserva del Chiarone-Massaciuccoli. Infine diversi esemplari del raro gabbiano corso, visto in quattro siti diversi, soprattutto nelle aree umide del sud della Sicilia e al fiume Neto in Calabria, e 299 esemplari di piovanello pancianera, in nove siti diversi dal Piemonte al Veneto alla Sicilia (ben 125 sono stati visti a Frescarolo, vicino a Busseto, Parma)

L’evento clou si è svolto alla Riserva naturale Ca’ Roman (Venezia) sabato 1° ottobre con la presentazione delle attività che la Lipu ha realizzato dallo scorso ottobre 2015 grazie alla donazione di 48mila euro da parte della compagnia assicurativa mondiale Chubb (al tempo della donazione Ace Group). 300 le presenze complessive all’importante appuntamento, svolto alla presenza di Orazio Rossi, Country President di Chubb in Italia, e Danilo Selvaggi, direttore generale Lipu-BirdLife Italia, che hanno visionato gli interventi e alle installazioni che sono state realizzate sul territorio, come, tra gli altri, un nuovo infopoint a servizio dei visitatori e mezzi per la tutela delle dune dove nidifica il fratino.

Da sinistra: Michele Pegorer e Giampaolo Pamio (Lipu), Danilo Selvaggi, direttore generale Lipu, Eliana Torretta, resp. Marketing e communication Officer Italy, Orazio Rossi, Country President di Chubb Italia

“Sono state giornate importanti, che hanno idealmente unificato 40 Paesi europei in una sola identità, quella di chi con passione ama e tutela la natura – dichiara Danilo Selvaggi, direttore generale Lipu – La consapevolezza dell’importanza di difendere gli uccelli migratori è in aumento ed eventi come questo non fanno che rafforzarla, offrendo nel contempo la possibilità di divertirsi ma anche di sviluppare un’empatia per un mondo minacciato ma che ancora possiamo difendere e salvare”. 

Si diceva del Big Day, per il quale erano previsti quattro premi. Il primo non è stato assegnato perché nessun gruppo ha avvistato il torcicollo, la specie difficile che era stata scelta per dare filo da torcere ai gruppi concorrenti; il secondo sull’avvistamento della specie segreta (la rondine) se l’è aggiudicato il gruppo unito della Lipu di Palermo e della Lipu di Alcamo, con oltre 100 rondini avvistate.

Infine, la Riserva naturale Saline di Priolo (Siracusa) s’è aggiudicata il premio del maggior numero delle specie avvistate (59), mentre il gruppo più numeroso è stato quello della Lipu di Ostia (Roma) al Centro habitat mediterraneo (70 partecipanti). A ciascuno dei gruppi vincitori vanno due copie della Guida agli uccelli d’Europa, Nord Africa e Vicino Oriente di Lars Svensson e una copia di Birdwatching facile di Detlef Singer.
 

Mercoledì, 05 Ottobre 2016 09:21

Da oltre 50 anni curiamo gli animali, proteggiamo gli habitat, combattiamo il bracconaggio e parliamo di natura ai ragazzi. Puoi farlo anche tu. Se non sei ancora socio, puoi iscriverti alla Lipu per un anno. Entra nella nostra grande famiglia!

I TUOI DATI
SCEGLI LA TUA QUOTA ASSOCIATIVA

Indica la quota associativa (nel campo "Di che specie sei") e la modalità iscrizione alla Lipu. Se sei della specie "famiglia" scrivi nel campo note il nome e cognome dei componenti della tua famiglia.

Per completare l'operazione clicca su CONFERMA. Potrebbero passare anche alcuni minuti a causa del traffico sul server. Non chiudere la pagina, grazie!

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Acconsenti all'uso dei cookie Chiudendo questo banner.
Per saperne di pi√Ļ √® possibile consultare l'informativa sulla Privacy di Lipu.