Lipu Onlus, natura, uccellie animali selvatici in Italia

L'albero di Natale delle ballerine

L'albero di Natale delle ballerine Ballerina bianca - Roberto Marchitelli
Etichettato sotto

Gli aeroporti, a Natale, sono un via vai di gente pronta a volare verso i propri cari, tra luci, decorazioni, aria frenetica e alberi di Natale.

A Londra, all’aeroporto di Heathrow, dinanzi ad uno dei frequentatissimi terminal, ci sono alcuni alberi di Natale molto speciali. Alberi di ballerine bianche, che in realtà, in Inghilterra, sono una sottospecie, la ballerina nera.
Arrivano al tramonto, a centinaia, e vi restano fino alle prime luci del giorno, quando tornano nelle campagne circostanti per alimentarsi. Nelle notti più gelide, le ballerine che affollano questo particolare roost (dormitorio) superano i 3mila esemplari.
Ma perché le ballerine, che durante la stagione riproduttiva conducono vite solitarie, in inverno si riuniscono in gruppi così numerosi?
La prima ragione sono i predatori: più numeroso è il gruppo, più efficace la difesa delle ballerine dal loro eventuale assalto. La seconda ragione è il freddo, o per meglio dire il caldo: stare assieme, in tanti, significa riscaldarsi a vicenda. In questo senso, l’aeroporto di Heathrow dà una bella mano alle nostre ballerine, con i suoi gradi di temperatura in più rispetto agli spazi aperti e il calore delle tante luci di Natale. Ma c’è dell’altro.

Si è infatti notato come le ballerine utilizzino il tempo passato nei dormitori per socializzare e acquisire informazioni sui posti migliori dove trovare il cibo. Spesso, gli individui che per primi fanno ritorno al dormitorio sono coloro che hanno mangiato a sufficienza. Seguirli, la mattina successiva, può quindi rappresentare un’opportunità anche per chi ha avuto meno fortuna.

Ricevi altre storie di natura!Se ti è piaciuta la storia della ballerina bianca e vuoi leggere altre appassionanti storie di animali e natura puoi iscriverti alla newsletter della Lipu.

NEWSLETTER

Ecco dunque il perché, di questi specialissimi alberi di ballerine. Strategie di sopravvivenza, che regalano spettacoli festosi di voli e movimento.
Se dunque dovesse capitarvi di passare per Heathrow, magari quando si avvicina Natale, non mancate di dare un’occhiata fuori. Quelle che vedrete potrebbero non essere luci intermittenti ma ballerine, ballerine bianche in una notte d’inverno.

di Laura Silva
 

Lunedì, 21 Dicembre 2015 11:52

Da oltre 50 anni curiamo gli animali, proteggiamo gli habitat, combattiamo il bracconaggio e parliamo di natura ai ragazzi. Puoi farlo anche tu. Se non sei ancora socio, puoi iscriverti alla Lipu per un anno. Entra nella nostra grande famiglia!

I TUOI DATI
Scegli: quota associativa e destinatario del regalo
Modalità di spedizione e Pagamento

Libro e tessera verranno inviati con spedizioni separate entro un mese dalla data dell’iscrizione. La spedizione del libro avverrà con tariffa Piegolibri recapitata dal portalettere. Per un invio unico e più veloce è possibile richiedere la spedizione con corriere.

Per completare l'operazione clicca su CONFERMA. Potrebbero passare anche alcuni minuti a causa del traffico sul server. Non chiudere la pagina, grazie!

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Acconsenti all'uso dei cookie Chiudendo questo banner.
Per saperne di più è possibile consultare l'informativa sulla Privacy di Lipu.