Lipu Onlus, natura, uccellie animali selvatici in Italia

Recovery plan: ecco le proposte della Lipu

Porciglione - Luigino Busatto Porciglione - Luigino Busatto
Etichettato sotto

È immaginabile che il Recovery Plan italiano non contenga alcun progetto per la biodiversità?

Potrà mai esserci "Ripresa" senza un modo diverso di trattare la biodiversità? O pensiamo alla ripresa post-Covid semplicemente come a un liberi tutti per velocizzare le autorizzazioni e disseminare il territorio di nuove opere, per lo più inutili e dannose?
La transizione ecologica è soprattutto far pace con la natura, agire e progettare con la natura e "come fa" la natura. Ecco la vera grande opera: riconciliarsi con i sistemi viventi.
Per questo la Lipu continua l'azione, incessante, affinché il Recovery Plan italiano (il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, PNRR) sia integrato con almeno cinque programmi per la biodiversità (clicca QUI per scaricare le proposte della Lipu), tra cui una grande iniziativa nazionale di habitat restoration (vedasi zone umide) e connessione ecologica.
Noi dobbiamo trasformare l'economia da grigia a verde, non truccare di verde l'economia grigia.
Aiutateci. Firmate QUI la nostra petizione #SalviamolAmbiente 

Marted├Č, 23 Marzo 2021 12:14

Da oltre 50 anni curiamo gli animali, proteggiamo gli habitat, combattiamo il bracconaggio e parliamo di natura ai ragazzi. Puoi farlo anche tu.

Se non sei ancora socio puoi iscriverti alla Lipu per un anno, farai parte della nostra grande famiglia e riceverai ogni tre mesi un numero di Ali, la nostra rivista!

 

 

Utilizziamo cookie per favorire l'utilizzo del sito e ottimizzarne l'esperienza di navigazione. Continuando la visita del sito l'utente accetta l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni