Lipu Onlus, natura, uccellie animali selvatici in Italia

Blitz a Reggio Emilia, 235 uccelli sequestrati

Fringuello, foto Michele Mendi Fringuello, foto Michele Mendi
Etichettato sotto

Bracconaggio, blitz a Reggio Emilia, Lipu a fianco dei Carabinieri forestali: “Un altro duro colpo alle illegalita' sugli animali. ma serve nuova norma per risolvere il problema alla radice”.

La Lipu è tornata in campo lo scorso weekend a fianco dei Carabinieri forestali con il grande blitz alla Fiera ornitologica di Reggio Emilia, che ha visto il sequestro di 235 uccelli protetti per un valore commerciale di oltre 20mila euro, e la denuncia di 13 persone.

I volontari della Lipu hanno aiutato i Carabinieri forestali a riconoscere età e specie degli esemplari oggetto del sequestro e presto, in collaborazione coi militari, restituiranno loro la libertà in un habitat naturale a loro congeniale. Gran parte dei cardellini, peppole, lucherini, fringuelli, prispoloni, passere scopaiole, pettirossi e codirossoni erano stati infatti catturati illegalmente in natura (pratica vietata dalla legge e dalle direttive comunitarie) e dotati di anelli identificativi contraffatti, per simularne la provenienza dagli allevamenti.
“A meno di una settimana dall’operazione ‘Lords of the Rings’, che ha colpito un vasto traffico illegale di richiami vivi – commenta Aldo Verner, presidente della Lipu-BirdLife Italia – siamo tornati a fianco dei Carabinieri forestali per una nuova, importante operazione. La collaborazione dei nostri volontari con le forze dell’ordine è la strada maestra per avere un potente impatto contro le attività criminose, siano esse locali e disorganizzate che in mano a gruppi di delinquenti dediti anche ad altri reati.
“Queste situazioni di illegalità e maltrattamenti non sono più tollerabili - prosegue il presidente della Lipu - continuiamo a combattere il bracconaggio con vigore, ma la necessità di una nuova normativa è ormai chiara: dopo il divieto di cattura, ora bisogna vietare l’allevamento degli uccelli selvatici a fini di richiamo. E' l’unico modo – conclude Aldo Verner - per risolvere il problema alla radice. Non si può più aspettare”.
 

Firma per fermare il bracconaggio. Uccidere gli animali significa uccidere tutta la natura

Lunedì, 25 Novembre 2019 18:15

Da oltre 50 anni curiamo gli animali, proteggiamo gli habitat, combattiamo il bracconaggio e parliamo di natura ai ragazzi. Puoi farlo anche tu. Se non sei ancora socio, puoi iscriverti alla Lipu per un anno oppure puoi rinnovare la tua quota associativa, e farai parte della nostra grande famiglia!

I TUOI DATI
SCEGLI LA TUA QUOTA ASSOCIATIVA

Indica la quota associativa (nel campo "Di che specie sei") e la modalità iscrizione alla Lipu. Se sei della specie "famiglia" scrivi nel campo note il nome e cognome dei componenti della tua famiglia.



Utilizziamo cookie per favorire l'utilizzo del sito e ottimizzarne l'esperienza di navigazione. Continuando la visita del sito l'utente accetta l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni