Lipu Onlus, natura, uccellie animali selvatici in Italia

3 attività didattiche che puoi fare nel tuo birdgarden

3 attività didattiche che puoi fare nel tuo birdgarden
Etichettato sotto

Il Birdgarden può essere un'ottima occasione per muovere i primi passi in natura e cominciare con le prime esperienze di osservazione naturalistica. Ecco 3 attività didattiche di osservazione da praticare a casa o nel giardino per uccelli della tua scuola.

Costruire un capanno per osservazione

E’ molto semplice, puoi utilizzare un ombrello mimetico di grandi dimensioni fissato al terreno con un supporto artigianale; tutt'intorno all'ombrello lascia cadere una rete mimetica così da non lasciar trasparire nulla, con solo buco per far uscire il binocolo o la macchina fotografica. Se invece possiedi un capanno fisso posizionalo a ridosso di un tronco, una siepe o una roccia, sarà più facile abituare gli uccelli alla sua presenza e fotografarli nelle pose più disinvolte.

La dieta dei rapaci notturni

Nei pressi di cassette nido per rapaci notturni si possono raccogliere le borre presenti: rigurgiti di materiale non digerito sotto forma di pallottole compatte, si può studiare il contenuto, ottenendo dati sull’alimentazione di questi uccelli nelle diverse regioni e ambienti. L’analisi delle borre è utilizzata anche come tecnica per censire popolazioni di micro-mammiferi in determinate zone, rilevandone appunto la presenza in quanto prede di rapaci notturni, altrimenti sarebbe estremamente difficoltoso censirli a causa delle piccole dimensioni.

Un concerto in giardino

Ascolto e riconoscimento dei canti. Solo in epoca relativamente recente è diventato possibile studiare scientificamente le emissioni sonore degli uccelli. Molte specie affidano la comunicazione a richiami sonori. Gli uccelli in modo particolare emettono suoni diversi a seconda della circostanza: atteggiamento territoriale, pericolo, corteggiamento ed anche segnali di riconoscimento dei membri della propria specie, per evitare accoppiamenti tra specie diverse, che risulterebbero non fecondi.

II fringuello ha un canto nuziale straordinario: un gorgheggio che termina con una cascata di note imperiose. La capinera, ha un canto malinconico e flautato, che si ode da lontano: ama infatti cantare nascosta e appartata, al sicuro tra le fronde degli alberi. Il Pettirosso, con i suoi richiami ticchettanti soprattutto all’alba ed al tramonto. La Cinciallegra e Merlo, con i loro ricchi repertori di versi allegri e gioiosi.

 

  • Diventa socio Lipu
  • Aiutaci a proteggere la natura e gli animali e ricevi il manualetto che racchiude tutte le informazioni per creare il tuo giardino naturale
  • Call to action 1 Immagine

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Acconsenti all'uso dei cookie Chiudendo questo banner.
Per saperne di più è possibile consultare l'informativa sulla Privacy di Lipu.