Lipu Onlus, natura, uccellie animali selvatici in Italia

Il volo del nibbio e il ricordo

Il volo del nibbio e il ricordo
Etichettato sotto

Un altro volo in tondo e ancora un altro. Il nibbio guarito sembra non volersene andare, e...

«È una domenica di giugno nella Riserva. Nello spiazzo appena fuori dal bosco ci sono le famiglie, i bambini che osservano il cielo con i binocoli, una guida che punta il dito verso l'orizzonte mentre racconta una storia di natura. In un altro angolo della Riserva si trova una ragazza, ha una maglietta rossa e la fronte imperlata di sudore. Insieme a lei un piccolo gruppo di persone.

La ragazza apre una gabbia e prende tra le mani un nibbio. All'improvviso l'uccello spicca il volo, è libero, è in aria. Io so perché mi trovo qui proprio in questo momento, ho deciso di dare un senso a questo giorno d'estate.

Francesca e Alessia nel corso di una liberazioneFrancesca e Alessia nel corso di una liberazione

Voglio ricordare una persona straordinaria che per tutta la sua vita ha amato gli animali e la natura e che oggi non c'è più. Un amico, un fratello. Voglio ricordarlo liberando nel cielo un animale ferito dai bracconieri, curato dal Centro Recupero e adesso nuovamente libero. Ho chiamato gli amici, i fratelli, i parenti, sono tutti qui adesso insieme a me e guardano il cielo, commossi, senza parole.

Adesso anche io alzo gli occhi, devo coprirli con il dorso della mano per non rimanere abbagliato. Il nibbio volteggia sopra di noi, lento e maestoso. Gira sulle nostre teste, ancora e ancora, sembra non volersene andare. Rimaniamo in silenzio ad osservarlo, trattenendo il respiro. Nella testa di ognuno di noi si accende un ricordo, una voce squillante, un'immagine, un sorriso. Il nibbio si abbassa verso di noi, un'ultima volta, poi in un secondo è solo un puntino che si allontana verso la montagna.»

Ricordare una persona con l'amore per la natura

Questo racconto è basato sulla storia vera della liberazione di un rapace organizzata per ricordare una persona che non c'è più. Anche tu puoi piantare un albero in una Riserva, puoi liberare un rapace guarito dai Centri recupero Lipu, puoi fare una libera donazione per sostenere un altro progetto.

È il modo più bello per ricordare una persona che hai nel cuore. Contattaci, ti spiegheremo come fare.
Puoi compilare il modulo qui sotto oppure parlare con noi chiamando l'ufficio soci: 0521 1910711

CONTATTA LA LIPU

 

 
 

Da oltre 50 anni curiamo gli animali, proteggiamo gli habitat, combattiamo il bracconaggio e parliamo di natura ai ragazzi. Puoi farlo anche tu. Se non sei ancora socio, puoi iscriverti alla Lipu per un anno. Entra nella nostra grande famiglia!

[No form id or name provided!]

Utilizziamo cookie per favorire l'utilizzo del sito e ottimizzarne l'esperienza di navigazione. Continuando la visita del sito l'utente accetta l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni