Lipu Onlus, natura, uccellie animali selvatici in Italia

Monitoraggio degli uccelli delle zone agricole

Monitoraggio degli uccelli delle zone agricole
Etichettato sotto

Tramite il progetto “L’indicatore Farmland Bird Index nei PSR 2014-2020” la Lipu ogni anno aggiorna il FBI e l'andamento di popolazione delle specie agricole.

Le attività vengono svolte grazie al contributo economico del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali (MiPAAF) nell'ambito delle attività del programma della Rete Rurale Nazionale 2014-2020. Il finanziamento per il progetto "L'indicatore Farmland Bird Index nei PSR 2014-2020", della durata di sei anni, è pari a 1.850.847,00 euro. Il finanziamento viene riconosciuto quale contributo al progetto, avente funzione di rimborso delle spese effettivamente sostenute.

L'operazione avviene a livello nazionale e regionale, producendo relazioni tecniche per le regioni che aderiscono al progetto e una brochure divulgativa dal titolo “Uccelli comuni delle zone agricole in Italia. Aggiornamento degli andamenti di popolazione e del Farmland Bird Index per la Rete Rurale Nazionale” (anche in lingua inglese) scaricabili anche alla pagina https://www.reterurale.it

È stato infatti riconfermato l'indicatore di contesto C35 FBI - Farmland Bird Index nella attuale programmazione della Politica Agricola Comune europea (Regolamento UE 808/2014), che quindi si conferma un indicatore idoneo a rappresentare lo stato di salute degli ambienti agricoli europei e nazionali.

Nell’ambito della collaborazione tra Lipu, Rete Rurale Nazionale (RRN) e Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali (MiPAAF) viene calcolato a livello nazionale anche l’andamento diun altro indicatore composito, l’Indice delle specie delle praterie montane (FBIpm), il quale fornisce importanti indicazioni su un gruppo specifico di specie agricole, quelle degli ambienti aperti di montagna che in larga misura dipendono da pratiche agricole o pastorali, come lo sfalcio dei prati o il pascolo. Queste specie sono soggette a dinamiche e fattori diversi da quelli che interessano le specie degli ambienti agricoli caratterizzati da seminativi.
Nel primo triennio del progetto solo una parte delle attività previste sono state portate a compimento, posticipando la consegna dei relativi prodotti a partire dal 2018, a causa delle tempistiche dell’iter approvativo.

 
 

Da oltre 50 anni curiamo gli animali, proteggiamo gli habitat, combattiamo il bracconaggio e parliamo di natura ai ragazzi. Puoi farlo anche tu. Se non sei ancora socio, puoi iscriverti alla Lipu per un anno oppure puoi rinnovare la tua quota associativa, e farai parte della nostra grande famiglia!

I TUOI DATI
SCEGLI LA TUA QUOTA ASSOCIATIVA

Indica la quota associativa (nel campo "Di che specie sei") e la modalità iscrizione alla Lipu. Se sei della specie "famiglia" scrivi nel campo note il nome e cognome dei componenti della tua famiglia.



Utilizziamo cookie per favorire l'utilizzo del sito e ottimizzarne l'esperienza di navigazione. Continuando la visita del sito l'utente accetta l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni