Chi salverà il brutto anatroccolo?
Gli avvoltoi sono in pericolo
Firma la petizione  #SalviamoGliAvvoltoi

Non permettere che gli avvoltoi siano avvelenati. Firma e fai firmare la petizione per vietare il Diclofenac ad uso veterinario. Salviamo il brutto anatroccolo!

Sottoscrivi l’appello della Lipu per chiedere all’Italia e all'Europa di proibire l’uso veterinario del Diclofenac che può causare la morte degli avvoltoi e di altri splendidi rapaci.

FIRMA LA PETIZIONE
#Salviamogliavvoltoi

In realtà non stiamo parlando di anatroccoli, ma di avvoltoi. Nonostante la cattiva fama, gli avvoltoi non sono né brutti né cattivi ma animali pieni di fascino e dalla grande utilità ecologica.

Il gigantesco e solitario gipeto, con i suoi nidi nella roccia. Il maestoso grifone, che ha ispirato leggende e racconti. Il “piccolo” capovaccaio, dalla livrea bianca e nera, di cui solo 9 coppie attualmente nidificano in Italia. Gli sforzi per salvare da tante minacce questi grandi eppure fragili animali, che hanno impegnato e impegnano la Lipu e hanno portato a risultati molto importanti, rischiano oggi di essere vanificati.

Il pericolo è lui, il Diclofenac. Il Diclofenac è un farmaco usato sugli esseri umani come antinfiammatorio, che è stato da poco commercializzato in Italia anche ad uso veterinario. In India è già accaduto e il risultato è stato drammatico. Il 99% della popolazione di due specie di avvoltoi è stato spazzato via. Gli avvoltoi sono quasi tutti morti. Infatti, gli avvoltoi mangiano carcasse di animali, tra cui quelle degli animali domestici morti lasciati all’aperto, in natura. E quando questi sono trattati con il Diclofenac, il prodotto viene ingerito per via indiretta dagli avvoltoi, provocandone il blocco renale e la morte, tra grandi sofferenze. E’ un problema che non riguarda solo gli avvoltoi, di cui sono rimasti pochissimi esemplari in Italia, ma anche altri grandi rapaci come l’aquila delle steppe, l’aquila imperiale, il nibbio bruno o il nibbio reale.

L’India ha riconosciuto il problema e ha bandito l’utilizzo veterinario del Diclofenac. Invece, con una decisione clamorosa, il farmaco è stato autorizzato dalla Commissione europea, ad uso veterinario, in Italia e in Spagna. Le conseguenze di questa decisione potrebbero davvero essere molto gravi per gli avvoltoi che vivono in Europa, in Spagna, in Italia. Questo farmaco è facilmente sostituibile con altri equivalenti, non dannosi per gli avvoltoi ed i grandi rapaci.

Aiutaci a salvare gli avvoltoi e gli altri grandi rapaci da questa grave minaccia. Non sono brutti anatroccoli, non sono animali sgradevoli e cattivi, ma splendidi uccelli che seguono le vie dell’aria e partecipano, con un fascino tutto speciale, a questa grande casa comune che chiamiamo natura!

Sottoscrivi l’appello per chiedere all’Italia e all'Europa di proibire l’uso veterinario del Diclofenac. Inserisci i tuoi dati e clicca sul pulsante FIRMA LA PETIZIONE.

La petizione

Al Ministro italiano dell'Ambiente e della tutela del territorio e del mare
Al Ministro italiano della Salute
Alla Direzione generale Ambiente della Commissione europea

 

I SOTTOSCRITTI CITTADINI
anche ai sensi dell'articolo 50 della Costituzione ("Tutti i cittadini possono rivolgere petizioni alle Camere per chiedere provvedimenti legislativi o esporre comuni necessità").

 

PREMESSO CHE: l'utilizzo veterinario del principio attivo denominato Diclofenac, autorizzato per l'Italia e la Spagna dagli organismi europei, può provocare la morte degli avvolti e di altri grandi rapaci, causa l'ingestione di carcasse di animali da allevamento trattati con questo farmaco; che una situazione analoga si è verificata in India, con la morte del 99% di esemplari appartenenti a due specie di avvoltoi; che l'India ha riconosciuto il problema, bandendo l'uso veterinario del Diclofenac; che gli avvoltoi sono uccelli maestosi, protetti dalle convenzioni internazionali, dalle direttive comunitarie e dalle leggi nazionali e utilissimi sotto il profilo ecologico; che in Italia le popolazioni di avvoltoi già soffrono di numerosi problemi di conservazione e il problema del Diclofenac potrebbe determinare la scomparsa di queste popolazioni; che esiste un farmaco alternativo al Diclofenac, il cui uso veterinario si è dimostrato non dannoso per gli avvoltoi

 

CHIEDONO, per la salvezza degli avvoltoi e degli altri grandi rapaci, il bando dell'utilizzo del Diclofenac a scopo veterinario e la sua sostituzione con farmaci alternativi non dannosi

I TUOI DATI

 

Aiutaci a diffondere questa importante iniziativa. Insieme possiamo davvero salvare gli avvoltoi e gli altri grandi rapaci italiani.
Invita altre persone a firmare la petizione e condividi sui social #SalviamoGliAvvoltoi

Grazie!

FOTO: capovaccaio di Andrea Ferracin, primo grifone - L.Sebastiani www.birds.it, secondo grifone - L.Sebastiani www.birds.it 6

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Acconsenti all'uso dei cookie Chiudendo questo banner.
Per saperne di più è possibile consultare l'informativa sulla Privacy di Lipu.