Lipu Onlus, natura, uccellie animali selvatici in Italia

Deposito cauzionale per imballaggi monouso: appello al Governo

Foto Pixabay Foto Pixabay
Etichettato sotto

La Lipu e altre 14 organizzazioni che appoggiano l’Associazione Nazionale dei Comuni Virtuosi hanno rivolto al Governo, e più in generale alle istituzioni, al mondo imprenditoriale e alla società civile, un appello affinché venga finalmente introdotto anche in Italia un sistema di deposito cauzionale per gli imballaggi monouso per bevande (in plastica, alluminio e vetro), come sta avvenendo in molti paesi europei.

La normativa comunitaria impone, tra le altre cose, un tasso di raccolta del 90% per le bottiglie di plastica per bevande entro il 2029, con un obiettivo di raccolta intermedio del 77% entro il 2025, e un minimo del 25% di plastica riciclata nelle bottiglie in PET dal 2025.

Per raggiungere questi obiettivi è indispensabile introdurre un sistema di deposito cauzionale, che è l’unico modello di raccolta selettiva che permette di intercettare e riciclare gli imballaggi ai livelli richiesti, con grandi benefici ambientali ed economici.

ll sistema di deposito massimizza la raccolta selettiva degli imballaggi per bevande, incentivando la partecipazione dei consumatori attraverso il pagamento di una cauzione che viene aggiunta al prezzo di vendita del prodotto (che in Europa di solito è quantificabile tra 0,1 e 0,25 euro), la quale è poi restituita interamente al momento del conferimento dell’imballaggio vuoto da parte del consumatore.

Tale sistema è già attivo in dieci Paesi europei (Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Germania, Islanda, Lituania, Paesi Bassi, Norvegia e Svezia), che raggiungono tassi di intercettazione persino superiore al 90%, mentre altri tredici Paesi stanno per introdurre il deposito nei prossimi quattro anni.

L’Italia ha davvero bisogno di un sistema analogo, considerati i quasi ottomila chilometri di coste e la nostra attuale responsabilità nello sversamento di rifiuti plastici nel Mediterraneo, con enormi danni alla biodiversità marina.

Governo e istituzioni raccolgano il nostro appello e procedano in questa direzione, come contributo fondamentale al percorso di arresto del declino della biodiversità e autentica transizione ecologica.

Lipu con Associazione nazionale dei Comuni Virtuosi

Coalizione composta da A Sud Onlus, Altroconsumo, Greenpeace, Kyoto Club, LAV, Legambiente, Lipu - BirdLife Italia, Oxfam, Marevivo, Pro Natura, Slow Food Italia, Touring Club Italiano, Wwf, Zero Waste Italy

 

Per saperne di più, clicca QUI


 

Marted├Č, 23 Novembre 2021 12:44

Da oltre 50 anni curiamo gli animali, proteggiamo gli habitat, combattiamo il bracconaggio e parliamo di natura ai ragazzi. Puoi farlo anche tu.

Se non sei ancora socio puoi iscriverti alla Lipu per un anno, farai parte della nostra grande famiglia e riceverai ogni tre mesi un numero di Ali, la nostra rivista!

 

 

Utilizziamo cookie per favorire l'utilizzo del sito e ottimizzarne l'esperienza di navigazione. Continuando la visita del sito l'utente accetta l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni